fabrizio brugnaro
venezia

soglie

Frammenti di un mosaico per comporre in parte
l'universo delle sensazioni umane, soglie come
possibilità, come confine delle nostre incertezze
delle nostre gioie, delle nostre paure. Attraversare una
soglia mentale significa anche trovarsi in un tempo
sospeso, avere occasione per fare delle scelte; questo ci
predispone emotivamente in ragione della nostra cultura,
stato d'animo, religione, così come l'attraversamento di
una soglia fisica è carico da un surplus emotivo in ragione
dell'ambiente collegato. Le nostre soglie mentali sono
molto più incerte, articolate, sfuggevoli; esistono prima di
tutto nel nostro intimo e poi nei rapporti con gli altri, e ci
chiudono in gabbie temporali, psicologiche, ideologiche.
Attraversare questo confine significa entrare in uno spazio
intermedio che ci permette di soffermarci e di riflettere sul
nostro essere. Pellicola istantanea “Impossible PX100”


Thresholds
Fragments of a mosaic to compound a part of the
universe of human sensations, thresholds as
possibilities, as boundaries of our doubts, joys and
fears. Going across a mental threshold means also to be in
a frozen time, having the occasion to do choices. This
predisposes us emotionally according to our culture, mood,
religion, as well as going across a physical threshold is
weighed down with an emotional surplus according to the
linked environment. Our mental thresholds are more
doubtful, articulate, elusive. First of all, they exist into our
soul and then in the relationship with others and they trap
us into temporal, psychological and ideological cages.
Crossing this border means to enter in an intermediate
space that allows us to stop and to focus on our being.
“Impossible PX100” instant film.
Share
Link
https://www.fabriziobrugnaro.it/soglie-p14533
CLOSE
loading